imagealt

Sportello Vittime - Progetto: Un Futuro in Comune, al fianco delle Vittime

 

Si comunica agli Alunni/e, alle Famiglie e al Personale Scolastico che l’Istituto ha approvato l’apertura di uno sportello vittime. Tale servizio è già attivo nel territorio della provincia di Como con sede presso l’Azienda Sociale Comasca e Lariana in via Del Dos 1, Como. Il servizio è erogato nell’ambito del progetto “Un Futuro in Comune, al fianco delle Vittime” promosso da Regione Lombardia e da Cassa delle Ammende e avrà continuità nell’ambito del nuovo progetto in fase di progettazione. Lo sportello in oggetto sarà rivolto agli alunni e al personale scolastico che è vittima di reato o presunto reato perseguibile secondo legge. Inoltre sarà in connessione con l’attività dello Sportello Bullismo, già attivo, nell’ottica di collaborazione dei servizi.

Chi può accedere allo sportello. Tutte le persone che hanno vissuto o stanno vivendo una condizione di vittima perché hanno subito azioni violente, conflittuali, atte a ledere la dignità della propria persona e/o a recare un danno fisico e/o morale. Azioni che possono essere perseguite secondo legge. 

Da quando. Il servizio sarò attivo dal mese di maggio, fino al termine delle lezioni secondo calendario scolastico, con apertura settimanale di 1 ora, in modalità sperimentale, con l’obiettivo di valutare una riorganizzazione per il nuovo anno scolastico 2024/2025. Il giorno proposto è il mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 11.00, con il seguente calendario: 08/05, 15/05, 22/05, 29/05, 05/06.

 Come accedere. L’accesso sarà possibile attraverso il numero di cellulare 3756824445 (chiamate, messaggi e whatsUp) e l’indirizzo e-mail pgrcomo@gmail.com  già attivi per lo sportello territoriale. Si chiede di specificare il nome, la classe di appartenenza per gli alunni/e, il ruolo ricoperto per gli operatori scolastici, i contatti telefonici e/o indirizzo mail. L’accesso sarà garantito rispettando la cura e la disciplina in merito alla privacy. Gli operatori una volta ricevuta la richiesta contatteranno direttamente i richiedenti per l’incontro presso lo sportello.

Cosa offre lo sportello. Lo sportello sarà aperto da operatori esperti nella tutela delle vittime che potranno offrire un primo ascolto, definire altri appuntamenti per proseguire l’ascolto, invio a servizio di sostegno psicologico offerta dagli operatori del Polo Territoriale, invio a consulente legale offerto dal Polo Territoriale, invio a servizi territoriali in base al tipo di richiesta condivisa.

Allegati

Avviso_129 Sportello Vittime.pdf

Ultima revisione il 04-05-2024